Ao. Univ.-Prof. Dr. Hubert Schwelberger

Wissenschaftler

Capo del Laboratorio di Biologia Molecolare di VTT

E-Mail-Adresse
hubert.schwelberger@i-med.ac.at
Webseite
https://www.i-med.ac.at/tx-research/forschung/agschwelberger/
Geburtsdatum
17.05.1962
Nationalität
Austria
Familienstand
married

Diploma/i die laurea

1985
Ingegnere laureato presso il Politecnico di Graz, tesi di laurea su "Il trasferimento dei fosfolipidi nel lievito"
1988
Dottore di scienze tecniche (PhD) presso il TU di Graz e tesi su "Clonazione, sequenziamento, interruzione e sovra-espressione del gene strutturale dell'aldolasi da Saccharomyces cerevisiae"

Formazione professionale

1986
1988
Assistente a contratto presso l'Istituto di Biochimica della TU Graz
1989
1991
Borsista post-dottorato presso il Dipartimento di Chimica Biologica della Scuola di Medicina dell'Università di California Davis, USA su "Inizio della sintesi proteica nelle cellule eucariotiche"
1992
2002
Assistente universitario nel laboratorio di chirurgia teorica del II. ospedale universitario per chirurgia dell'Università di Innsbruck
2002
Abilitazione in biologia molecolare presso l'Università di Innsbruck su "Struttura e funzione della diamina ossidasi".
2003
2007
Docente universitario del Laboratorio di Chirurgia Teorica della Clinica Universitaria di Chirurgia Generale e Trapianti dell'Università di Medicina di Innsbruck
2008
Docente universitario e responsabile del laboratorio di biologia molecolare della Clinica Universitaria per la chirurgia viscerale, dei trapianti e toracica dell'Università di Medicina di Innsbruck

Area di ricerca principale

Biologia molecolare e cellulare del lievito
Regolazione dell'espressione genica e della biosintesi delle proteine
Struttura e funzione delle ammino ossidasi
Metabolismo dell'istamina e della poliammina
Intolleranza all'istamina e allergia alimentare
Malattie infiammatorie e neoplastiche intestinali
Biologia dei tumori, carcinogenesi e apoptosi
Lesione da ischemia/riperfusione nel trapianto di organi solidi

Publicazioni

79 lavori originali, 2 recensioni, 10 contributi di libri, oltre 200 conferenze scientifiche